Sicilia, Musumeci su nuova chiusura: timore per i contagi raddoppiati

Sicilia, Musumeci su nuova chiusura: timore per i contagi raddoppiati a livello nazionale. Ritorno alla quarantena possibile per il ministro Boccia

Dopo le dichiarazioni del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, pronunciate durante il suo intervento a Pomeriggio 5 con Barbara D’Urso, dove ritiene necessario una nuova chiusura a causa dei troppi assembramenti che si sono verificati in questi giorni, oggi prova a smorzare i toni che si sono susseguiti di fronte alla possibilità di un nuovo lockdown.

I siciliani saranno responsabili: questo è quanto si augura il governatore regionale per scongiurare un ritorno alla quarantena, ma la situazione è ben più complessa, anche perché i contagi (a livello nazionale) sono tornati a salire, raddoppiando quasi la cifra, tanto che il ministro per le Autonomie Boccia è tornato a ribadire che, in caso la curva risalisse, si dovrà provvederà a nuove chiusure.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS