Siracusa

Rapina ai danni di un distributore di carburanti a Priolo Gargallo: arrestati i due rapinatori.
Cronaca, Siracusa

Rapina ai danni di un distributore di carburanti a Priolo Gargallo: arrestati i due rapinatori.

La Polizia di Stato è intervenuta in una stazione di distribuzione di carburanti, ove, poco prima, un dipendente dell’esercizio commerciale era stato vittima di una rapina da parte di un soggetto con il volto travisato da un passamontagna che, sotto la minaccia di un coltello, si faceva consegnare parte dell’incasso, dileguandosi subito dopo. Diramata la nota della rapina a tutte le pattuglie del Commissariato presenti nel territorio, uno degli equipaggi notava due soggetti che camminavano con passo spedito in una stradina e, riconoscendoli perché già noti alle forze di polizia, li bloccava. A seguito di perquisizione personale, uno dei due, un trentunenne residente a Priolo Gargallo, veniva trovato in possesso della somma di 315 euro in banconote  di vario taglio, somma compatibile con ...
Fine settimana sicuro a Siracusa e provincia: intensificati i servizi di prevenzione e controllo
Cronaca, Siracusa

Fine settimana sicuro a Siracusa e provincia: intensificati i servizi di prevenzione e controllo

Nel fine settimana, Siracusa e provincia hanno visto un potenziamento dei controlli per garantire la sicurezza dei cittadini e turisti. Numerosi posti di controllo sono stati effettuati in città e nelle aree balneari, con identificazioni e sanzioni che hanno contribuito ha mantenere un ambiente tranquillo e sicuro. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati al fine di garantire una maggiore sicurezza per cittadini e turisti, sia in città ed in provincia che nelle zone balneari, in questo fine settimana sono stati effettuati numerosi posti di controllo nei territori di Avola, Augusta, Pachino, nonché nell’isola di Ortigia. Sabato sera, gli agenti della Polizia Stradale, diretti dal Dirigente Giovanni Martino, hanno effettuato dei controlli nell’isola di Ortigia,...
Covid 2024 non fa paura, ripresi baci e abbracci, ma i dati – anche quelli estivi – preoccupano gli esperti.  Cosa succederà in autunno…
Caltagirone, Catania, Cronaca, Cultura, Palermo, Ragusa, Salute, Sicilia, Siracusa

Covid 2024 non fa paura, ripresi baci e abbracci, ma i dati – anche quelli estivi – preoccupano gli esperti. Cosa succederà in autunno…

Covid in Sicilia:  Quadro Attuale   Il Covid non arresta la sua marcia neanche d'estate.  Nella settimana iniziata il 17 luglio, in Italia e in Sicilia sono stati registrati nuovi casi di contagio ed il numero sembra aumentare. Sono aumentati i ricoveri in area medica e leggermente, anche quelli in terapia intensiva. La preoccupazione non è tanto per questo periodo, ma per il prossimo autunno. Secondo gli esperti non bisogna abbassare la guardia e prepararsi ad affrontare l'arrivo della stagione più fredda prendendo tutte le precauzioni possibili.  Per evitare di creare allarmismo ingiustificato e avere una corretta informazione, riportiamo i dati nazionali e quelli della regione Sicilia, in particolare. (COVID: I medici di famiglia preoccupati per i casi “estivi” di contagio: la situa...