Sicilia, troppi contagi: Regione e Asp si preparano a seconda ondata

Ieri, nel capoluogo siciliano si è verificato un incontro fra i manager delle aziende al servizio sanitario e l’assessore alla Salute Ruggero Razza per discutere dell’aumento dei contagi in Sicilia.

Considerato il numero in crescita dei positivi sull’Isola, i manager e l’assessore hanno pensato di aumentare il personale e di mettere a disposizione dei cittadini un numero maggiore di mezzi e di posti letto.

L’assessore ha definito l’incontro “una sorta di tagliando, di screening del nostro sistema in base all’attuale andamento epidemiologico”. Ha spiegato che ad oggi la situazione è sotto controllo ma non per questo si deve abbassare la guardia, soprattutto in vista di settembre che, come ogni anno, presenta delle criticità. Infine, ha ribadito l’importanza del rispetto delle “regole, note ormai a tutti, che consentono di contrastare la diffusione di questo nemico invisibile”.