Musumeci: “Preoccupati per contagi, Sicilia in lockdown come scorsa primavera”

“La zona rossa di oggi non è più quella della scorsa primavera ma questo lo ha deciso il governo nazionale e noi abbiamo recepito per intero il Dpcm apportando qualche piccola misura restrittiva”.

Questo è quanto chiarito dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in un’intervista pubblicata dai colleghi de La Sicilia e continua: “Siamo preoccupati, il diritto alla vita è prioritario, se il contagio non dovesse abbassarsi alla fine del mese adotteremo ulteriori misure restrittive d’intesa con il Governo nazionale e non escludo che si possa arrivare ad un lockdown come quello della scorsa primavera”.

Poco fa, il presidente Musumeci è intervenuto anche su RaiNews24 spiegando ancora una volta la situazione che interessa la Sicilia. Il video è stato postato anche sulla sua pagina Facebook e lo riportiamo sotto.