Scordia, ritiro rifiuti soggetti positivi: come cambiano le disposizioni

Un ulteriore passo verso la normalizzazione si fa anche attraverso la raccolta dei rifiuti dei pazienti positivi al Covid-19. Da sempre calendarizzati in modo differente rispetto all’ordinarietà e a partire dall’11 marzo un servizio garantito dal Comune di Scordia ai suoi cittadini.

Con un comunicato, infatti, il Comune ha informato gli scordiensi che i rifiuti di soggetti positivi devono essere raccolti come indifferenziato e chiusi in doppio sacco, fornendo contatti, date e orari.

In una nuova comunicazione da parte del Comune di Scordia si annuncia un nuovo cambiamento della gestione dei rifiuti dei positivi. È infatti previsto, secondo una nota della Regione Siciliana Prot. n. 10207 del 21.03.2022, che anche un soggetto contagiato dal Covid può continuare a fare la raccolta differenziata e a seguire il calendario di raccolta vigente nel Comune di Scordia. L’unica raccomandazione è quella di chiudere i rifiuti in un doppio sacco durante tutto il periodo di positività