Salvini intima “non voglio nessuno a Caltagirone”

Il ministro Matteo Salvini, con una nota inviata a tutti i circoli siciliani della Lega dal responsabile organizzativo Massimo Gionfriddo, “intima” i suoi dirigenti a non presentarsi alla visita prevista dal ministro al Cara di Mineo e al commissariato di Caltagirone, la nota recita espressamente “Non è previsto né tantomeno deve avvenire che i dirigenti del partito a tutti i livelli si presentino al Cara di Mineo o al commissariato di Caltagirone».

«Con la presente si comunica che il ministro Salvini sarà in Sicilia solo ed esclusivamente per motivi istituzionali», la nota si conclude dicendo che “siamo certi della collaborazione dei dirigenti”.

A questo punto, resta da capire se il ministro Salvini, concederà i tradizionali selfie ai suoi estimatori o se anche loro dovranno rinunciare, molto strano che questo accada a Caltagirone, dove sembra esserci in corso uno scontro tra due circoli della Lega entrambi ribadiscono la propria autenticità e di essere autorizzati all’utilizzo del simbolo che il ministro non voglia prendere posizione per incoronare il leader del calatino?

Cosa ne pensi?