Modica, infermiera positiva coronavirus indagata per epidemia colposa

Modica, infermiera positiva coronavirus, adessto è stata iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di epidemia colposa

L’infermeria dell’ospedale Maggiore di Modica, ricoverata perché positiva al contagio da coronavirus è stata iscritta nel registro degli indagati per il reato di epidemia colposa e adesso le indagini sono affidate alla Procura della Repubblica di Ragusa.

Adesso si dovrà accertare se la 50enne potesse aver avuto sintomi e consapevolezza che potevano far scattare l’allarme in lei mentre era al lavoro. Per fortuna, i colleghi del personale sottoposti al tampone sono risultati negativi al contagio del virus.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS