Lutto e dolore oggi a Ragusa per la morte del 21enne Carmelo Dipasquale

Non è possibile farsi una ragione in questi casi: come si può morire a 21 anni? Come può essere accettato un destino così crudele e senza senso? Con questi sentimenti oggi Ragusa si raccoglie attorno alla famiglia e agli amici di Carmelo Dipasquale, che si è spento ieri.

Pare che il ragazzo sia deceduto per cause naturali, un aneurisma. Carmelo avrebbe accusato un malore nei giorni scorsi, quando si trovava in compagnia di alcuni amici.

Immediato sarebbe stato il soccorso ed il successivo trasferimento all’ospedale San Marco di Catania quando le sue condizioni sarebbero peggiorate ulteriormente. Carmelo ha lottato fino a ieri, quando ha esalato il suo ultimo respiro. La famiglia ha deciso di donare i suoi organi, dando la possibilità ad altri di continuare a vivere, un po’ anche per lui.

Foto articolo: Salvo Bracchitta