Diocesi di Ragusa in subbuglio: contatto stretto del vescovo positivo, tamponi per tutti

AGGIORNAMENTO, IL COMUNICATO STAMPA DELLA DIOCESI DI RAGUSA

L’amministratore apostolico monsignor Sebastiano Roberto Asta, monsignor Carmelo Cuttitta e altri componenti degli uffici della Curia vescovile nella mattinata di oggi si sono sottoposti a tampone dopo che, nei giorni scorsi, il vescovo emerito era entrato in contatto con una persona risultata positiva a un tampone rapido che attende ora conferma. Gli esiti dei tamponi effettuati stamattina hanno dato tutti esito negativo.

Durante la santa messa di sabato mattina in cattedrale, presieduta dallo stesso monsignor Cuttitta, sono state rispettate le norme, le restrizioni e i protocolli previsti per le celebrazioni di carattere religioso. L’accesso in chiesa è stato consentito solo ai possessori del pass, ogni sacerdote e ogni fedele laico rispettava il metro di distanza, tutti indossavano la mascherina e al termine del rito la chiesa, come prassi, è stata sanificata con l’uso di appositi prodotti.

La situazione è da ritenersi quindi assolutamente sotto controllo come conferma il fatto che ieri pomeriggio, stamattina e nel pomeriggio di oggi tutti i sacerdoti presenti in cattedrale hanno celebrato la santa messa prefestiva e festiva nelle rispettive parrocchie.

Come prassi, saranno le autorità sanitarie ad applicare i protocolli previsti per chi è entrato in contatto con la persona risultata positiva.
L’amministratore apostolico monsignor Sebastiano Roberto Asta si sente quindi di poter tranquillizzare tutti i fedeli ridimensionando la portata di un fatto che attende ancora conferma e che comunque rientra, purtroppo, nella casistica di questa pandemia.

L’origine del fatto, le prime notizie

Padre Pietro Floridia, parroco della Chiesa Madre San Giorgio di Ragusa ha pubblicato un post sulla pagina Facebook ufficiale della parrocchia comunicando la positività di un contatto stretto di Sua Eccellenza, mons. Carmelo Cuttitta.

Ecco quanto scritto: “La pace di Gesù Risorto sia con tutti voi. Carissimi nel Signore, purtroppo, contrariamente a quanto avevamo programmato, il nostro vescovo Mons. Cuttitta stasera non potrà presiedere la Celebrazione Eucaristica, nella quale avremmo ringraziato il Signore per il suo 34°anniversario di sacerdozio, in quanto è stato accertato un caso di positività al COVID-19, ad una persona in stretto contatto con Sua Eccellenza. Non appena tutto sarà più sicuro lo avremo tra noi. Preghiamo per il nostro Vescovo e per tutte le persone che in questo momento stanno soffrendo a causa del virus”.

Adesso, molto probabilmente, si predisporranno i tamponi per tutti coloro che in questi giorni sono stati a contatto con il vescovo Cuttitta e non sono pochi, considerando che proprio ieri c’è stata una celebrazione eucaristica in cui la diocesi di Ragusa ha salutato Sua Eccellenza che si è dimesso dal suo servizio per motivi di salute.