Caltagirone, vescovo in visita al Gravina: “Custodire questo bene comune”

Caltagirone, vescovo in visita al Gravina: “In Ospedale sono presenti numerose eccellenze, bisogna custodire questo bene comune”

Si è tenuta oggi martedi 11 Febbraio, una visita del vescovo di Caltagirone, Mons. Calogero Peri, presso l’Ospedale Gravina. Il vescovo ha visitato i reparti e ha voluto incontrare degenti  e familiari, oltre ai volontari e il personale ospedaliero.

Assieme al vescovo si erano pure il parroco della chiesa San Giovanni Bosco, padre Davide Paglia e il diacono Francesco Arcidiacono. A tal proposito il vescovo ha voluto dare il suo contributo con dichiarazioni nette e che tendono a una riflessione sul delicato momento che attraverso l’ospedale calatino: «Ringrazio gli operatori per l’importante lavoro che svolgono quotidianamente – ha dichiarato oggi mons. Peri nel corso della visita ai degenti ricoverati all’Ospedale “Gravina”».

«In Ospedale sono presenti numerose eccellenze. Ci sono difficoltà, certo, che però si stanno affrontando, soprattutto la carenza di personale che purtroppo riguarda tutto il Paese, e nuovi servizi verranno attivati. Ho visto i cantieri edili per la realizzazione della nuova Oncologia e altri lavori verranno realizzati. L’Ospedale rappresenta un punto di riferimento per la comunità – ha continuato -, non solo per la tutela della salute, ma anche per il futuro delle giovani generazioni, offrendo loro possibilità occupazionali e opportunità di crescita. Siamo tutti chiamati a custodire questo bene comune, costruendovi attorno un cordone di amicizia e di partecipazione.

Come comunità ecclesiale siamo pronti a dare il nostro contributo, nelle sedi opportune e nell’ambito di una discussione che sia pacata e costruttiva, in un clima di confronto sereno e senza secondi fini. Il dibattito pubblico, purtroppo, oggi si nutre di contrapposizioni e conflitti, che infiammano le piazze reali e virtuali. Non è questa la strada giusta. Guardiamo, invece, al futuro con fiducia, anche nelle Istituzioni, con occhi liberi e penetranti, consapevoli dei problemi ma non sopraffatti o condizionati da essi».

Sui social intanto viene promossa una manifestazione, su iniziativa del gruppo “Salviamo l’Ospedale Gravina di Caltagirone” con partenza alle ore 10:00 proprio dal presidio ospedaliero e arrivo in piazza Municipio, a tal proposito, ci è pervenuto comunicato stampa della diocesi che precisa: «In merito alla notizia apparsa sui social nei giorni scorsi, circa una manifestazione sulla situazione dell’Ospedale “Gravina” di Caltagirone, sabato 15 febbraio 2020, nel corso della quale è stata annunciata dagli organizzatori una Celebrazione eucaristica iniziale presso la Cappella dello stesso nosocomio, si fa presente che non è prevista né autorizzata alcuna celebrazione o intervento da parte dell’Autorità ecclesiastica.

La comunità cristiana della città resta disponibile e attenta alle esigenze del territorio calatino, assicurando la presenza con il prezioso servizio di cura e assistenza spirituale dei malati e degli operatori sanitari».

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACA – RIMANI AGGIORNATO: Seguici su Google News 

1 thought on “Caltagirone, vescovo in visita al Gravina: “Custodire questo bene comune”

Comments are closed.