Sicilia, Festa dei morti e Halloween: scontro di tradizioni?

Oggi vi raccontiamo la tradizione siciliana, rappresentata dalla Festa dei Morti, accostandola ad Halloween, 

Quest’ultimo, cadendo il 31 ottobre, la anticipa di due giorni.

La Festa dei Morti

In Sicilia è molto sentita sia dai grandi, sia dai bambini. Questa festa, in realtà, è stata ereditata da una tradizione celtica nota come Samhain, “di tutte le anime”, che si celebrava il 31 ottobre, l’ultimo giorno dell’anno e il primo dell’inverno. La nostra Festa dei morti, così come la conosciamo, venne introdotta, invece, verso la fine del X secolo e in Sicilia la sera prima si usava ripetere questa filastrocca:

Armi santi, armi santi
Io sugnu unu e vuatri siti tanti
Mentri sugnu ‘ntra stu munnu di guai
Cosi di morti mittiminni assai

Halloween

Festa di Halloween

Halloween non nasce in America, ma ha origini antichissime rintracciabili in Irlanda. Anche Halloween corrisponderebbe, infatti, a Samhain, il capodanno celtico (primo punto di contatto tra la due feste che sarebbero rami dello stesso albero). Dall’Irlanda, la tradizione è stata poi esportata negli Stati Uniti dagli emigranti che, spinti dalla terribile carestia dell’800, si diressero numerosi nel nuovo mondo.

Similitudini e differenze

Entrambe, come abbiamo già accennato, derivano dalla stessa tradizione celtica, ma Halloween non è presente nella nostra Festa dei Morti. Una curiosità è che nella Halloween troviamo il sapore di un carnevale, solo un po’ più tetro. Così, al posto dei coloratissimi pupi di zucchero tutti diversi pur essendo a volte prodotti dal medesimo stampo, oggi nelle bancarelle campeggiano numerose zucche forate, grandi e piccole, tutte arancioni. Tuttavia, come promesso, abbiamo alcuni elementi in comune con la tradizione americana o sarebbe più giusto dire celtica che vogliamo mettere in luce. Anche da noi le anime dei morti escono dalle loro tombe, anche se non dai cimiteri, come accade invece ad Halloween. Questo perché anticamente i cimiteri si trovavano all’interno di Conventi ed è da questi che, in alcune località della Sicilia, i “morti” sono soliti uscire durante la loro festa, compiendo dei lunghi percorsi per donare regali ai più piccoli.

(Fonte: Il Sicilia.it)

negozio intimo in
expert banner 7 marzo

Cosa ne pensi?