Elezioni Caltagirone, Roccuzzo: “Io competente. Ecco chi non accetterò mai”

Fabio Roccuzzo è il candidato sindaco che il centrosinistra, unito, ha deciso di schierare per la prossima tornata elettorale. Il suo è un nome condiviso, l’unico al momento, dato che il centrodestra sembra non riuscire a trovare un candidato a sindaco che stia bene a tutti. Lo abbiamo raggiunto, per fare il punto sulla sua campagna elettorale e su come la città risponde alle sue sollecitazioni.

Diverse sono state le domande che gli abbiamo posto: come la città sta rispondendo alla sua candidatura, perché il cittadino dovrebbe votarlo, cose ne pensa di Ioppolo e del suo governo (e nella risposta non le ha mandate a dire), chi non accetterà mai nella sua coalizione.

Ed è proprio su questa domanda che vogliamo qui soffermarci. In esclusiva per i lettori di Prima Stampa, ecco cosa ha risposto Fabio Roccuzzo: “Nessuna lista del centrodestra e nessun uomo o nessuna donna che ha concorso al governo di questa città in questi cinque anni può essere mio alleato in queste elezioni. Io sono l’antitesi di Ioppolo e di questa giunta, quindi, nessuno di quelli che in questi cinque anni ha governato questa città può stare con me”.

Sul numero di agosto di Prima Stampa degli Erei, in uscita nella seconda metà del mese, pubblichiamo l’intervista esclusiva. Acquista la tua copia in edicola o cercala presso i nostri sponsor.