Denise Pipitone è in Calabria, controlli in corso sulla ragazza, avvisata Procura

La notizia è trapelata solo poche ore fa: sarebbero in corso controlli dei carabinieri di Scalea, in Calabria, su una ragazza di 21 anni, di origine romene.

Un cittadino avrebbe segnalato che si tratterebbe di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel settembre del 2004 da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Si riscontrerebbero diverse circostanze che potrebbero far ipotizzare la somiglianza di questa giovane con Denise.

Sono ancora frammentarie le informazioni su quanto stia succedendo, ma sembrerebbe che la giovane abbia concesso la sua disponibilità, fornendo i nomi dei genitori e alcuni dettagli particolari e utili a ricostruire il suo passato.

Dei fatti è stata informata la Procura della Repubblica di Marsala. Si deciderà nelle prossime ore se effettuare la comparazione del Dna tra la 21enne e la mamma di Denise, Piera Maggio.