Serie D, l’Acireale sconfigge anche il Marina di Ragusa

L’Acireale batte un generoso Marina di Ragusa e si conferma nei quartieri alti della classifica. Una vittoria meritata, anche se, dopo aver messo in sicurezza il risultato dopo quasi un’ora di gioco, con le reti, splendide per esecuzione di capitan Savanarola e del sempre più sul pezzo, bomber De Felice, c’è stata una leggerissima flessione che ha portato il Marina al gol con Monteleone.

Rete che ha incoraggiato i giovani di mister Utro che hanno cercato il gol del pari, senza riuscirci, perché i ragazzi del tecnico De Sanzo non hanno fatto fatica a controllare le velleitarie azioni degli ospiti.

Terza vittoria consecutiva per l’Acireale che, con l’avvento sulla panchina di mister De Sanzo, ha raccolto nove punti su dodici. Ottima striscia che rafforza il valore dei giocatori granata, che ormai giocano con leggerezza, senza pressioni, divertendosi e vincendo.

Dopo una fase di studio al 7′ La Vardera tira dai 20 metri, ma la palla sfiora il palo. Al 12′, Cozza su punizione impegna il portiere che devia in angolo.

Al 26′ acesi in gol: da De Felice per Pozzebon che di petto porge all’accorrente Savanarola che con un forte destro realizza. Un gran gol!

Al 56′ De Felice, su cross di Celentano, raddoppia. E sono sette i gol realizzati fin qui. Al 63′, Baldeh impegna Ruggiero. Al 67′, Tripoli mette in area un pallone per Monteleone che accorcia le distanze per il Marina.

Gli ospiti ci provano, ma senza costrutto, mentre l’Acireale controlla e porta a compimento una vittoria meritata.

Il tabellino di Acireale-Marina di Ragusa

Acireale: Mazzini (24′ Ruggiero); Strumbo, Viscomi, Raia, Celentano (71′ Cannino), Joao Pedro (71′ Buffa), Cozza, D. La Vardera (24′ Ndiaye), Savanarola, De Felice (83′ Ba), Pozzebon. All. Fabio De Sanzo

Marina di Ragusa: Pellegrino, Monteleone (80′ Pietrangeli), Cannia( 88′ Cervillera), Mannoni, Puglisi, Giuliano, La Vardera I. (76′ Manfrè Cataldi), Mauro (80′ Brunetti), Baldeh, Mistretta, Tripoli (80′ Orlando). All. Salvatore Utro

Arbitro: Michele Maccorin di Pordenone
Assistenti: Alessandro Marchese di Napoli e Nicola Santi di Verona

Reti: 26′ Savanarola, 56′ De Felice, 67′ Monteleone

(articolo scritto in collaborazione con Salvo Re)

Cosa ne pensi?