Operazione antimafia “Camaleonte”: coinvolti due di Caltagirone

Alle prime luci dell’alba di ieri, la Polizia di Stato ha eseguito una vasta operazione antimafia, coordinata dalla Procura Distrettuale etnea, volta alla disarticolazione di un imponente sodalizio di stampo mafioso.

Centinaia di uomini della Polizia di Stato, con i Reparti Speciali e i Nuclei Investigativi, coordinati dalla DDA di Catania e dal Servizio Centrale Operativo, sono impegnati nell’esecuzione di un’ordinanza cautelare a carico di numerosi indagati, appartenenti al clan mafioso “Cappello-Bonaccorsi”, coinvolte anche mogli e figli dei boss.

Tra i soggetti raggiunti dai provvedimenti giudiziari anche due originari di Caltagirone: Giuseppe Sottile, nato il 6 luglio 1987, e Nicolò Sottile, nato il 9 gennaio 1992.

Foto articolo: immagine di repertorio

expert banner 7 marzo
negozio intimo in