Gli otto profughi eritrei giunti a Ragusa attraverso i corridoi umanitari sono stati ricevuti al Comune

Gli otto profughi  eritrei accolti dalla nostra Diocesi  nell’ambito dell’attivazione dei corridoi umanitari, sono stati  ricevuti , al Comune dal sindaco Peppe Cassì e dall’assessore ai servizi sociali Luigi Rabito.

Attraverso un  volo diretto proveniente dall’Eritrea, grazie all’adesione ad un apposito protocollo d’intesa  da parte del Vescovo della nostra Diocesi. Mons. Carmelo Cuttitta, due nuclei familiari e due giovani, sono giunti  nei giorni scorsi a Ragusa.

Al Comune gli ospiti, sono stati accompagnati dal direttore della Caritas diocesana  Domenico leggio, e accolti dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale.

Un incontro, quello a Palazzo dell’Aquila, attraverso il quale si  intende condividere la scelta della nostra Diocesi di accogliere all’interno della comunità ragusana queste otto persone.

negozio intimo in

Cosa ne pensi?