Denise Ragusa biologa calatina e un futuro lontano da casa

Denise Ragusa e un futuro lontano da casa. Intervista di Prima Stampa alla biologa calatina, dottoranda a Londra che lavora per i suoi sogni

Denise Ragusa. Chi non ha mai sognato di vincere premi prestigiosi e poter aiutare realmente qualcuno, o addirittura trovare una cura a una malattia? Di certo per la calatina Denise Ragusa non è un semplice sogno ma la realtà. Finito il liceo si è trasferita in Inghilterra unendo la sua passione per i viaggi alla voglia di continue scoperte. Ad oggi è una dottoranda per Kidscan, associazione no-profit per i tumori infantili, e ogni giorno cerca di campionare e riprodurre i modelli di ricerca per rari sottotipi di leucemia. E a proposito di premi, era finalista al “Three Minute Thesis (3MT®)” ed è la vincitrice del primo premio conferito dalla giuria e seconda al People’s Choice Award (voto del pubblico).

«arrivata a londra ho iniziato a fare i lavori più disparati durante gli studi all’università». Già all’inizio del suo viaggio ha notato la differenza lavorativa, infatti non è inusuale che i ragazzi inizino a lavorare durante l’adolescenza, e non solo partime. Ma di certo il lavoro che più l’ha colpita è stato quello svolto durante il tirocinio: assistente di laboratorio.

Prima della laurea ha accumulato tanta esperienza in tanti campi, soprattutto grazie alle possibilità che il territorio londinese dà. Essere così lontana da casa non esclude la possibilità di tornarci: «di certo non accetterei subito un lavoro in Italia, prima voglio essere sicura di aver imparato il più possibile e di accettare un lavoro in cui dare il massimo».  Parole che evidenziano un carisma unico di certo fondamentale per il lavoro della sua vita.

Cosa vuoi fare da “grande”?

Se potessi scegliere il lavoro che vuoi fare “da grande”? « Sarebbe fantastico lavorare in un’ industria di biotecniche farmaceutiche come scienziato di ricerca». Esistono due grandi strade di ricerca, quella accademica e quella dell’industria ed entrambe hanno le loro caratteristiche che affascinano. Quella accademia è una ricerca di laboratorio effettuata  da un equipe che condivide più o meno le stesse inclinazioni. La ricerca al livello industriale è meno indipendente in quanto si seguono dei progetti assegnati ma è anche vero che permette un avanzamento di carriera. Questo ti da la possibilità di determinare in che campo è meglio investire i mezzi a disposizione.

Seguire le proprie aspirazioni e passioni forse non ci terrà vicino ai nostri affetti ma di certo porterà tanta soddisfazione. Nel caso di Denise Ragusa, trasferirsi così lontano forse la porterà a fare delle scoperte in campo della leucemia infantile e di certo saranno cambiamenti che compenseranno qualsiasi tipo di sacrificio fatto.

Foto articolo: Denise Ragusa

bar iudica e trieste
ottica spazio sole
assicurazione allianz
ottica dieci decimi
negozio intimo in