Da lunedì 28 dicembre zona arancione: vietati spostamenti fuori comune

expert banner 7 marzo

Premettendo subito che ogni spostamento fuori dal proprio comune di residenza è autorizzato se effettuato per motivi di lavoro, salute o necessità, riportato nero su bianco nell’apposita autocertificazione, andiamo a vedere quali spostamenti sono possibili e quali vietati nei giorni di zona arancione del 28, 29 e 30 dicembre.

Nel Decreto Natale si legge che “durante i giorni compresi tra il 24 dicembre 2020 ed il 6 gennaio 2021 è altresì consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata, ubicata nella medesima regione, una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05,00 e le ore 22,00, e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi”. Quindi questa motivazione si aggiunge alle tre che abbiamo riportato in premessa sopra.

Inoltre, sono possibili gli spostamenti all’interno del proprio comune di residenza e dai piccoli comuni con una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, in un raggio di 30 km, senza poter però andare nei comuni capoluoghi di provincia.

Adesso però sorge una domanda spontanea: posso andare a fare la spesa in un altro comune? Per la risposta clicca qui.

negozio intimo in
Vendors Negozio
Ottica Franco
Vendors Negozio