Vaccino Covid Pfizer-Biontech reazioni effetti collaterali e modulo richiesta

Oggi è un grande giorno: inizia il primo ciclo di vaccinazioni, destinato al personale sanitario ed a tutti coloro che sono principalmente esposti nella lotta alla malattia.

La giornata di oggi la ricorderemo come quella del V-Day, che sancisce l’inizio la campagna di vaccinazione in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea.

Ma la vaccinazione quando sarà aperta a tutti? La data in programma è quella del prossimo 4 gennaio 2021. Alleghiamo al seguente link il modulo consenso da scaricare e compilare per accettare la somministrazione del vaccino “Pfizer-BioNTech COVID-19”.

Chi può fare il vaccino anti-Covid? Il vaccino svolgerà una funzione di prevenzione dalla malattia e potrà essere somministrato nei pazienti di età pari o superiore ai 16 anni.

Ma il vaccino anti-Covid contiene il Covid-19 o può provocarlo? Al suo interno è presente una molecola (RNA messaggero) con la quale l’organismo viene stimolato alla produzione di una proteina presente all’interno del SARSCoV-2. Quindi il vaccino non contiene il Covid19, né tantomeno può provocarlo.

Quali reazioni o effetti collaterali può provocare il vaccino anti-Covid? Il vaccino può portare a tre tipi di reazioni avverse: molto comuni (dolore, arrossamento, gonfiore nel sito di iniezione, ecc.), non comuni (ingrossamento dei linfonodi) e rare (reazioni allergiche). Inoltre, “negli studi clinici non sono stati osservati decessi correlati alla vaccinazione” e che, ad oggi, “non è possibile prevedere danni a lunga distanza”.

negozio intimo in
expert banner 7 marzo