Catania, controllo straordinario del territorio a Librino

Nella pomeriggio di ieri, 23 novembre, nell’ambito del piano d’azione denominato “Modello Trinacria”, personale della Polizia di Stato, appartenente al Commissariato di Librino e al Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, coadiuvato da agenti della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, settori Annona e Viabilità, ha dato luogo a numerosi e diversificati servizi straordinari di controllo del comprensorio territoriale del quartiere di Librino, privilegiando la prevenzione e repressione di reati in genere, delle violazioni al Codice della Strada, delle violazioni al regime delle autorizzazioni per gli esercizi commerciali e degli altri fenomeni d’illegalità evidenti.

Per detti servizi, coordinati su strada da un Ispettore del Commissariato di P.S. Librino, sono stati impiegati 2 equipaggi automontati del Commissariato coordinatore, 2 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, una pattuglia della Guardia di Finanza e due pattuglie della Polizia Municipale.

Sono stati istituiti posti di controllo in questo Stradale San Giorgio e in via Palermo.

Si riportano di seguito i risultati conseguiti:

86 persone controllate;

96 veicoli controllati;

52 contravvenzioni al C. di S. di cui: 13 mancata copertura assicurativa per la responsabilità civile, 1 per guida senza patente, 13 per mancata revisione, 1 per mancata esibizione di documenti, 7 per inottemperanza all’Alt Polizia, 5 per uso di cellulare alla guida di veicolo e 12 per mancato uso cintura di sicurezza.

Per le suddette violazioni si è proceduto a 4 sequestri amministrativi di veicoli per la mancanza dell’assicurazione obbligatoria.

Durante i controlli, effettuati anche con l’ausilio di unità cinofile antidroga, il personale operante è stato condotto dal cane in un appartamento disabitato di uno stabile, in evidente fase di ristrutturazione, di questo viale Nitta, dove, nel locale veranda, all’interno di una vecchia macchina da cucire venivano rinvenute due buste in plastica contenenti marijuana, in parte steccata, pronta allo smercio, e in parte sfusa, per complessivi grammi 240 circa.

Si è, inoltre, proceduto al controllo di alcuni esercizi commerciali, in particolare di due parrucchieri situati in viale Moncada, sanzionati per mancanza dell’autorizzazione comunale (sanzione prevista euro 308,00).

Numerosi controlli sono stati altresì svolti dal personale della Guardia di Finanza che, alla fine del servizio, dopo essere intervenuto in 7 esercizi commerciali (2 bar, 2 panifici, una gastronomia, un chiosco bar ed una sartoria), ha comminato complessivamente 3 sanzioni amministrative per mancata emissione di scontrino fiscale ed una per omessa revisione periodica della cassa.

Complessivamente, tra verbali di contravvenzione al C. di S. e quelli elevati nei confronti dei suddetti esercenti, sono state contestate infrazioni per euro 28.000 circa (6.000 euro circa per le sanzioni amministrative e circa 22.000 euro per sanzioni al C.d.S.).

Infine, durante il servizio, si è proceduto al controllo di numerosi soggetti sottoposti ad arresti e detenzione domiciliare.

negozio intimo in
expert banner 7 marzo

Cosa ne pensi?