Caltagirone, giro di vite dei carabinieri: scattano denunce e segnalazioni alla Prefettura

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Caltagirone hanno effettuato un servizio finalizzato al contrasto delle condotte illecite tenute alla guida di autoveicoli, nell’ambito del territorio di competenza ed in particolare nel centro storico e in periferia, in prossimità dei principali snodi viari (via Minosse, via Pentolai, via Roma, via Santa Maria di Gesù, piazza Umberto I, viale Europa, S.S. 683, S.S. 417, via Acquanuova, via Cristoforo Colombo, via Madonna della Via, zona villaggio Giovanni XIII).

Al riguardo, nella nottata, i militari dell’Arma hanno effettuato diversi posti di controllo al termine di quali hanno denunciato per “guida in stato di ebrezza” due soggetti già noti alle forze dell’ordine, ovvero un 28enne di Caltagirone, sorpreso alla guida della sua autovettura con un tasso alcolemico nel sangue, misurato con l’alcool test, pari a 2,02 g/l e un 55enne di Mirabella Imbaccari, per il quale i militari hanno riscontrato nel sangue un tasso alcolemico pari a 3,14 g/l., ovvero sei volte oltre il limite massimo consentito. Inoltre, è scattata la segnalazione in Prefettura per una 20enne sorpresa alla guida di un’auto con un tasso alcolemico nel sangue pari a 0,67 g/l.

Nell’ambito del medesimo servizio, i Carabinieri hanno sorpreso, per la seconda volta nel biennio, una giovane 27enne di Caltagirone alla guida di un’auto, sprovvista della patente di guida poiché mai conseguita. La donna è stata pertanto denunciata per “guida senza patente”, mentre l’autovettura è stata sottoposta a sequestro. Contestualmente sono state effettuate perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti, all’esito delle quali i Carabinieri hanno segnalato quali assuntori, alla locale Prefettura, due 29enni di Caltagirone trovati in possesso l’uno di 0,50 grammi di eroina e l’altro di 1 grammo di marijuana, nonché un 23enne ed un 57enne di Caltagirone, che avevano rispettivamente 0,80 grammi e 0,67 di hashish.