Caltagirone, Codacons presenta esposto in Procura contro evento Dolce&Gabbana

Il Codacons presenterà un esposto in Procura a seguito dell’assembramento (e non solo) verificatosi ieri a Caltagirone in occasione dell’evento “Devotion” firmato Dolce&Gabbana.

Le autorità regionali pare siano state richiamate ad una attenta opera di verifica delle autorizzazioni, previste per eventi del genere, considerando ovviamente l’emergenza sanitaria ancora in corso.

Nessun distanziamento sociale e la mascherina, per molti, è stato solo un accessorio: questo è ciò che salta subito all’occhio di chi vede le immagini della grande manifestazione griffata che si è svolta ieri.

A detta del Codacons, “non è la prima volta nel corso dell’estate che le norme basilari per evitare ulteriori contagi, ad appena pochi mesi dalle tragiche scene che hanno caratterizzato l’epidemia, vengono trascurate da amministratori locali, determinati a restaurare lo status quo ante“.

“Un errore che potrebbe dimostrarsi foriero di conseguenze pericolose. Per questa ragione, l’associazione ha deciso, come già accaduto in altri casi, di segnalare l’accaduto alla Procura, che dovrà poi stabilire la correttezza o meno degli amministratori locali e regionali“, conclude l’associazione.

Foto articolo: Giacomo Pulvirenti (Facebook)

negozio intimo in