Caltagirone, assessore Gozza rinuncia a indennità di quasi 11 mila euro

Caltagirone. Vincenzo Gozza è stato nominato assessore dal sindaco Gino Ioppolo lo scorso 4 marzo. A lui sono state affidate le deleghe a Urbanistica, Edilizia privata, Espropri, Servizi cimiteriali, Affari demografici ed elettorali.

Da poco è stato reso noto che Gozza ha rinunciato alla propria indennità di funzione per l’intero mandato che, sino al prossimo 30 settembre, ammonta a 10.714,48 euro al lordo della ritenuta d’acconto.

Su decisione dell’assessore, come rilevato nella delibera di Giunta che ne prende atto, questa somma potrà essere utilizzata per concorrere alla realizzazione “di un’area attrezzata che ospiti un parco giochi di quartiere”.