Attualità

Trema la terra in Sicilia,  scosse sismiche  nel Catanese, una scossa anche alle Eolie 22 Agosto 2018
Attualità, Meteo

Trema la terra in Sicilia, scosse sismiche nel Catanese, una scossa anche alle Eolie 22 Agosto 2018

Terremoto nel catanese,  una scossa sismica anche  sull'Etna, molte scosse sono state  registrate dalla Rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La scossa più forte di magnitudo 2.5 è avvenuta alle 14.40 di ieri,  epicentro tra i comuni Bronte e Maletto, in provincia di Catania. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata invece, alle 14.04, dalla Rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, al largo dell’arcipelago delle Eolie. L’evento è stato localizzato ad una profondità di 357 chilometri.
Sicilia, istituita “Giornata della legalità”
Attualità, Società, Uncategorized

Sicilia, istituita “Giornata della legalità”

Si svolgerà a livello regionale. È finalmente inserita, mediante la Gazzetta Ufficiale della Regione, la “Giornata della legalità” al 30 aprile di ogni anno, in ricordo delle vittime di mafia e in nome del principio di legalità che deve essere promosso in ogni contesto sociale. La giornata di celebrazione ricade in occasione dell’anniversario dell’assassinio, per mano della mafia, del segretario del Pci, Pio La Torre, ucciso insieme al suo collaboratore Rosario Di Salvo. Ogni anno, dunque, durante questa giornata saranno organizzati in ambito regionale iniziative rivolte alle scuole, commemorazioni, incontri e momenti di riflessione, nonché narrazioni di fatti storici riguardanti il fenomeno mafioso, così da poter custodire e tramandare la memoria storica.  
Sicilia, Scuola: “Troppo cari i libri ai superiori”
Attualità, Uncategorized

Sicilia, Scuola: “Troppo cari i libri ai superiori”

In Sicilia la scuola superiore ha un costo complessivo in media pari ad almeno mille euro. È quanto emerge da un'indagine campione sui costi dei libri adottati dalle scuole e condotta su tutto il territorio regionale dall'Unione degli studenti Sicilia. Come riportato su La Sicilia, numerosi i problemi legati all'accesso all'istruzione: a partire dall'alto tasso di dispersione scolastica, che si aggira tra il 23 e il 24% (sopra la media nazionale, pari a circa il 14%), legato al costo spesso proibitivo per le famiglie siciliane. Famiglie già in crisi considerate le difficoltà economiche dell’Isola. E, infine, la rinuncia agli studi, una delle prime e più dolorose scelte che vengono fatte. «Molti studenti non possono neanche accedere ai canali extrascolastici, quali libri, fi...