Andrea Parlabene firma con l’Asd Qal’at Caltagirone

Cominciamo con un numero uno… in tutti i sensi! Parlabene is back! Un chiaro segnale per far capire che la categoria conta poco… quel che conta è il progetto, l’entusiasmo e l’idea di calcio che vuole fare la società negli anni.

Andrea Parlabene, portiere, classe ’88, ritornerà a vestire biancorosso con l’Asd Qal’at Caltagirone. Lo farà ricoprendo l’importante doppio ruolo, sia da calciatore ma soprattutto da responsabile della scuola portieri. Sarà lui il preparatore dei portieri della nostra scuola calcio per la stagione 2022/23.

Una figura importante su cui punta forte la nostra società, che va ad arricchire lo staff tecnico e valorizzando con allenamenti differenziati tutti i nostri piccoli e giovani portieri.

Parlabene, volto conosciuto nel panorama calcistico regionale, vanta un curriculum di tutto rispetto disputando campionati e categorie importanti. Anche questa estate tante sono state le richieste in giro per la Sicilia, tra Eccellenza e Promozione, ma il progetto e la voglia di ritornare in biancorosso l’ha fatta da padrone.

“Ringrazio la società – ha commentato Parlabene – per avermi chiamato a far parte del nuovo percorso sportivo biancorosso. Ho accettato a prescindere dalla categoria. Amo i colori della mia città e non potevo dire di no a questo progetto che ci vede chiamati in causa, me e i miei futuri compagni, per far rinascere il calcio a Caltagirone.

Vestirò anche il ruolo di preparatore dei portieri per la scuola calcio, faremo un lavoro importante insieme alla società per far crescere i portieri del futuro. Un doppio ruolo che mi da tanto entusiasmo e anche tanta responsabilità.

Percepisco serietà nella società e sono convinto che passo dopo passo questa realtà verrà fuori. Sono sicuro che insieme ai giovani faremo un buon lavoro, ho fiducia. Un ringraziamento va anche allo staff tecnico”.

Foto articolo: Parlabene con il presidente La Spina