Volley, alla Roomy il titolo U17/m territoriale contro Gupe

Roomy Saturnia Mca Energy pone in bacheca il primo personale trionfo stagionale e il primo titolo dei sei firmati Fipav-Catania mentre la Gupe vince la sfida interterritoriale, una sorta “di rivincita”, e vola alle finali regionali.

Atto primo. Al taglio del nastro delle finalissime per stabilire la vincente territoriale Under 17 maschile la Roomy ha battuto 3-1 Centro Sicilia Gupe Volley nello scenario della Palestra De Amicis di Tremestieri, alla presenza del Presidente del Comitato Maurizio Ragusa.

Le due sfidanti, poi, qualificate di diritto alle fasi regionali che conducono all’assegnazione del titolo regionale, si sono affrontate a Caltanissetta ed il riscatto Gupe ha consentito di proseguire la scalata ai vertici siciliani, perfezionata dal successo nel terzo match del triangolare su Don Orione Palermo.

Emozioni a distanza di pochi giorni, dunque. Prima quelle di Tremestieri nella manifestazione organizzata dalla società ospitante Haka Volley. Roomy avanti in maniera abbastanza decisa per 25-20 e 25-19. Gupe accorcia grazie a un combattuto 22-25 ma un superlativo quarto set, 25-15, consegna il titolo ai ragazzi guidati da Giovanni Bottino e Giovanni Barbagallo e dal Direttore generale Massimo Maiorana:  Sebastiano Spina, Matteo Maccarrone, Simone Orto, Leonardo Alessi, Francesco Asero, Simone Orto, Gabriele Di Grazia (capitano), Matteo Redigolo, Luciano Passari, Mario Caruso, Gabriele ed Emanuele Nicosia, Gabriele Mirabella, Biagio Pappalardo e Giuseppe Contarino.

Questa la Gupe: Simone Giuliano, Elia Fisichella, Ettore Doria, Davide Arfò, Edward Mirabella, Davide Fassari, Riccardo Perdichizzi, Riccardo Scuderi, Flavio Romano, Sergio Costanzo, Sergio Magrì. Allenatori Dario Petrone e Fabrizio Petrone.

Arbitri in rosa per l’occasione: Chiara dell’Arte e Marianna Ricceri di Catania.

Altre emozioni a Caltanissetta nel triangolare interterritoriale. La Gupe al tie break ha la meglio su Roomy nella gara inaugurale portandosi avanti per 2-0: 25-17, 25-21. Poi la rimonta: 25-17, 25-20. Al quinto set i ragazzi di Petrone s’impongono 15-12. La Roomy fa il suo nel match successivo travolgendo Don Orione a 17, 21 e 22. Ma la Gupe non è da meno e a 20, 13 e 10 si sbarazza dei palermitani in breve tempo, approdando così alla finalissima di domenica 6 giugno contro Modica sempre a Caltanissetta. “In questi anni i miei ragazzi sono cresciuti moltissimo, ciò ha permesso di conquistare, tre anni dopo, una finale regionale insieme – Coach Dario Petrone commenta così la vittoria -. Considerata anche l’emergenza pandemica, il percorso è stato importante e questi giovani sono tutti cresciuti sotto ogni punto di vista”.

 

La seconda finale Fipav Catania-Enna sarà in programma mercoledì 9 giugno alla Palestra S. Lucia di Aci Catena ore 18.30 e verrà messo in palio il titolo Under 15 maschile. Al momento le semifinali vedono impegnate Gupe e Volley Valley, Roomy Saturnia e Roomy Archimede.

Cosa ne pensi?