Territorio, due arresti delle volanti

Ieri, la Polizia di Stato ha arrestato il tunisino SAHLI Fouad (classe ’88) per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale nonché danneggiamento aggravato personale.

Nello specifico, nella mattinata di ieri intorno alle 06.10, personale dipendente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Cinofili, transitando dalla via VI Aprile notava un soggetto extracomunitario in evidente stato di escandescenza.

Pertanto, gli agenti intervenuti cercavano di calmare il soggetto; quest’ultimo si scagliava nei confronti degli stessi aggredendoli con calci e pugni, danneggiando con il proprio corpo la vetrina di un esercizio commerciale e proferendo frasi inneggianti al fondamentalismo islamico.

Alla luce di quanto sopra il predetto SAHLI Fouad veniva arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, associato presso le locali Camere di Sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.

 

* * *

Nella serata di ieri, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volanti ha arrestato il catanese LO PRESTI Giuseppe Antonino (classe ‘66) per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, intorno alle 18.55, agenti delle volanti, durante il normale servizio di controllo del territorio, transitando dalla via delle Albicocche, nel quartiere “San Giorgio”, dopo aver notato all’ingresso di una abitazione persone sospette verosimilmente intente a spacciare, procedevano ad un più capillare controllo ed individuato l’occupante della predetta abitazione, effettuavano una perquisizione domiciliare che dava esito positivo.

Infatti, a seguito della perquisizione venivano rinvenute e sequestrate all’interno di una camera 29 involucri in carta argentata contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, una bilancia di precisione e vario materiale per il confezionamento.

Estesa la perquisizione in una stanza adibita a stalla, occultate sotto il fieno, venivano rinvenute 24 confezioni in cellophane, sotto vuoto, contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo lordo di 25,5 kg .

Pertanto, il LO PRESTI veniva arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida innanzi al GIP.

Basta poco per farsi notare!!!

modulo ottica dieci decimi
modulo allianz
modulo pubblicità annuncio

Cosa ne pensi?