Scherma, a Caltagirone 1° Prova Qualificazione Regionale di Spada maschile, femminile e paralimpica

Ancora un significativo appuntamento per la scherma a Caltagirone. A distanza di poco più di un anno (era il 16 settembre 2017) dallo “special event” dei Campionati del mondo militari di scherma (quando nella città della ceramica, in una splendida cornice di pubblico, si svolsero le gare a squadre di fioretto femminile, spada femminile e sciabola maschile), il Palazzetto dello sport di via delle Industrie ospiterà, domenica 14 ottobre, la prima prova di qualificazione regionale di spada maschile e femminile (inizio gare alle 10,30) e la prima prova regionale di spada paralimpica.

Circa 200 i partecipanti da tutta la Sicilia. I vincitori accederanno alle finali nazionali. Premiazioni alle 17. La manifestazione è organizzata dall’Accademia d’armi “Agesilao Greco” col patrocinio della Fis (Federazione italiana scherma), della Città metropolitana di Catania e del Comune di Caltagirone.

Il presidente dell’Accademia d’armi “Agesilao Greco”, Massimo Porta, manifesta “la soddisfazione del movimento schermistico calatino per la scelta, che premia la nostra città, quale sede dell’evento che segna la ripresa dell’attività agonistica del nuovo anno sportivo e che costituisce, per noi, un ulteriore motivo di impegno”.

Il sindaco Gino Ioppolo sottolinea “l’importanza della manifestazione” e coglie l’occasione per annunciare che “la Città metropolitana di Catania si è attrezzata per completare gli interventi che consentiranno il rilascio di tutte le necessarie, definitive certificazioni di sicurezza.

Ci vorrà ancora qualche settimana di lavori e, quando essi saranno ultimati, potrà avvenire il passaggio dell’impianto nella disponibilità del Comune, che intende gestirlo in collaborazione con le associazioni sportive”.

Cosa ne pensi?