Modica, massacrato di botte: aveva riconosciuto due ladre

Un modicano è stato violentemente massacrato di botte per aver riconosciuto le due ladre che al mercato settimanale lo avevano derubato.

Parliamo di un anziano di 86 anni che lo scorso 14 giugno era stato derubato da due donne di origine est europea.

A seguito del furto l’uomo aveva denunciato l’accaduto dicendo che era in grado di riconoscere le due ladre.

Dopo alcune ore, l’uomo stava passeggiando per le vie di Modica bassa nei pressi della sua abitazione, quando ha individuato le due donne e ha chiesto loro di restituirgli almeno i documenti. A quel punto le donne si sono date alla fuga grazie anche all’intervento di un connazionale che gli si è scagliato contro con una violenza inaudita riducendolo in fin di vita.

Come riporta Ragusanews, «i carabinieri sono riusciti a risalire alla residenza dell’aggressore che vive con le due ladre, e successivamente a riconoscere l’autore del reato senza alcun dubbio.

Cosa ne pensi?