Misterbianco, i viavai di giovani insospettisce i Carabinieri. Pusher in manette

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato nella flagranza un 19enne del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Da alcuni giorni i militari, impegnati a contrastare lo spaccio di droga in paese, ne stavano monitorando i movimenti, interessandosi soprattutto  a quello strano andirivieni di giovani da quell’abitazione di Via Cavour.

La scorsa notte, dopo un lungo servizio di osservazione, i carabinieri sono  entrati nell’immobile  in cui, previa perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato: 300 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, due bilancini elettronici di precisione nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi da porre in vendita.

L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Cosa ne pensi?