Le sottraggono il bimbo, madre minaccia di darsi fuoco nel Catanese

Momenti  di terrore stamattina  in provincia di Catania, dove una giovane madre ha  minacciato di darsi fuoco al Comune  del paese.

La donna, disperata, si è presentata davanti al chiostro dei locali dell’amministrazione , con una bottiglia piena di liquido infiammabile in una mano e un accendino nell’altra, ha manifestato l’intenzione di volere compiere l’estremo gesto.

La reazione della donna sarebbe alla recente sottrazione del figlio di 5 anni, per il disagio economico nella quale viveva.

Sul luogo dell’accaduto si sono presentati immediatamente gli uomini dei vigili del fuoco di Acireale e i carabinieri.

Le intenzioni della donna sono state sventate dopo una conversazione  con le forze dell’ordine presenti

Il bambino sottratto alla madre si trova adesso in una comunità in assenza della madre

negozio intimo in

Cosa ne pensi?