Attualità

Tragedia Genova, anche in Sicilia un viadotto a rischio dello stesso progettista
Attualità

Tragedia Genova, anche in Sicilia un viadotto a rischio dello stesso progettista

La tragedia di Genova sta riempiendo i notiziari di un'intera Italia, una tragedia che conta oltre una decina di morti e diversi feriti. E in Sicilia abbiamo un viadotto costruito dallo stesso progettista. Una tragedia che poteva, e può capitare anche in Sicilia. Come riportato su LaSicilia.it, nell'isola «c'è un ponte che porta lo stesso nome di quello venuto giù nel capoluogo ligure: Agrigento infatti è collegata a Porto Empedocle dalla strada statale 115 quater, nota appunto anche come viadotto Morandi o Akragas: strada che ha due corsie per senso di marcia ed è lunga quasi 4 km in massima parte sorretta da piloni. Il viadotto, costruito dopo la frana del luglio '66 ad Agrigento, è per ora chiuso al traffico per cedimenti e pericolo di crolli. E un’inchiesta è stata aperta dalla p...
Scuola, torna il problema delle “classi pollaio”. Il caso Todi (PG)
Attualità, Uncategorized

Scuola, torna il problema delle “classi pollaio”. Il caso Todi (PG)

Una lettera, arrivata al titolare del dicastero dell’Istruzione, Marco Bussetti, dal liceo Jacopone da Todi (PG). A scriverla è Giovanni Antonelli, Presidente del Consiglio di Istituto del Liceo.  A un mese dall'inizio dell'anno scolastico, nella lettera Antonelli dichiara che in una classe si arriverà a sfiorare trentanove studenti in una sola classe. Pertanto, torna d’attualità il problema delle cosiddette “classi pollaio”. Ancora, Giovanni Antonelli critica la decisione dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria. "Infatti, applicando la normativa in essere" – come leggiamo nella lettera – "non ha previsto lo sdoppiamento della prima classe del Liceo Scientifico nonostante i 39 ragazzi iscritti di cui uno diversamente abile con sostegno. A nulla sono valse a tutt’oggi le ...
Ragusa e Provincia, per ferragosto tempesta e pioggia
Attualità

Ragusa e Provincia, per ferragosto tempesta e pioggia

Il caldo, come riporta corrierediragusa.it, ha le ore contate. Come da previsioni meteo, dopo un weekend di bel tempo, nelle prossime ore l´estate si interrompe per far spazio a temporali, grandine e temperature in discesa. Un sollievo dall´afa, ma anche una seccatura per chi ha programmato grigliate all´aperto e scampagnate fuori porta in occasione di Ferragosto. Anche se, nel giorno clou dell´estate, il maltempo non si prenderà tutta l´Italia: sarà piuttosto un Ferragosto capriccioso, con instabilità al Centro-sud e sulle coste della Romagna, mentre al Nord sarà prevalentemente soleggiato. Ma partiamo con ordine: la perturbazione numero 2 del mese è pronta a colpire da lunedì, a partire dal nordovest, per poi coinvolgere martedì anche il centro e scendere infine al Sud. Una fase, s...