ZONA ARANCIONE dal 25 febbraio al 5 aprile: Sicilia va in rivolta

Se così dovesse essere, la Sicilia, i siciliani, questa volta, andranno in rivolta. Purtroppo sembra rafforzarsi l’ipotesi di richiudere l’Italia intera in zona arancione, a prescindere dall’indice di contagio registrato in ciascuna regione.

La Sicilia è da poco in zona gialla e rischia seriamente, come tutte le altre regioni, di tornare arancione, a prescindere dall’andamento della curva epidemiologica.

La motivazione di questa probabile scelta sono le prossime festività pasquali, periodo in cui gli assembramenti, gli spostamenti ed il rischio di contagio aumentano. E destano preoccupazione anche le varianti del Covid, tra tutte, quella più temuta è la “variante inglese”.

negozio intimo in
expert banner 7 marzo