WonderLAD a Catania: la casa per i bambini malati oncologici

WonderLAD a Catania: la casa per i bambini malati oncologici e altre malattie gravi, voluta fortemente da Lad Onlus “Cure and Care”

WonderLAD a Catania. La casa aprirà a Catania sotto l’insegna di tre valori: solidarietà, inclusione e speranza. Mercoledì, alle 9:30, in via Filippo Paladino verrà inaugurata la dimora voluta da Lad Onlus destinata ad ospitare i bambini affetti da malattie oncologiche e altre malattie gravi.

Al taglio del nastro saranno presenti Nunzia Catalfo, Nello Musumeci, Ruggero Razza e Barbara Mirabella. Data abbastanza significativa prevista in occasione del trentesimo anniversario della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia. Tutto questo in un solo progetto in grado di fondere alla perfezione architettura e psicoterapia, con un unico grande obiettivo: salvaguardare l’infanzia attraverso l’“arte che cura”. Un immaginario filo dai colori vivaci, portatore di vitalità, che dal Policlinico Universitario percorre tutta la città fino alla casa del “Cure and Care”.

La presidente Lad, Cinzia Favara Scacco psicoterapeuta dichiara: “Siamo felici, WonderLAD prenderà vita e in quel momento si potrà soddisfare un bisogno che per noi esiste da sempre, quello di avere un luogo concreto in cui ritrovare normalità e bellezza. Offriremo strumenti come l’arte e la creatività, i cui effetti hanno avuto un riscontro anche sul piano scientifico, com’è stato riconosciuto con la pubblicazione sulla rivista ufficiale della Siop, Blood & Cancer, di gennaio 2019″.

Duemila metri quadrati di meraviglia, una struttura in cui si snodano laboratori, uffici e l’auditorium polifunzionale. Sono stati realizzati, anche sei monovani dotati di quattro posti letto, bagno privato e cucina, i quali si affacciano sul giardino.

Foto articolo: immagine di repertorio

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACA – RIMANI AGGIORNATO: Seguici su Google News