Volley B1f, Pallavolo Sicilia balza in vetta al girone N1

Il primo posto potrebbe essere solo momentaneo, in attesa dei recuperi di Messina e Agrigento che dovranno giocare con l’Amando S.Teresa. Ma gli 8 punti sin qui realizzati dalla Rizzotti Design Pallavolo Sicilia sono il segnale di una netta ascesa iniziata tre turni fa e che ha trovato conferma nel successo di Modica per 3-1 ottenuto sabato e che ha fatto intendere il valore del sestetto catanese, su cui hanno scommesso il Presidente Antonio Bonaccorso e il Diesse Ernesto D’Agata.

In casa del fanalino di coda, senza punti e deciso a muovere la classifica, la P. Sicilia ha avuto il grande merito di reagire allo svantaggio iniziale, maturato dopo un eccellente recupero da 23-20 a 23 pari firmato Oggioni, Messaggi e un errore della locale Giardi. Il riscatto al secondo set, risolto ai vantaggi dopo un 24-22 che sembrava destinare al Modica anche questo parziale: diagonale di Muzi e parità grazie al 25-27.

Al terzo è Modica a provare l’assalto con un 8-3 iniziale ma la P. Sicilia mantiene la lucidità che gli consente, dopo il 22 pari, di piazzare i colpi incisivi grazie a Minervini (in campo per Pezzotti) ed a 4 punti a muro di Monzio Compagnoni (22-25), che si esalta in un quarto set di dominio catanese (13-25).

Volley B1f, Pallavolo Sicilia balza in vetta al girone N1

“Straordinario atteggiamento delle mie ragazze – l’elogio per la squadra di Coach Marco Relato (foto) -. Temevo molto questa partita. E’ stata una vittoria difficile perché Il Pvt Modica è e rimane una buona squadra. Abbiamo dovuto lottare molto, soprattutto, nei primi tre set. Una vittoria di squadra, quella conquistata, perché è stata determinante la grande voglia di vincere nei momenti decisivi del secondo e nel terzo set, che magari era mancata nel primo. Mi è piaciuto l’atteggiamento della mia squadra in difesa, in ricezione. Ci godiamo questo buon momento ma ci aspettano ancora tante sfide tutte da vivere”. Relato ha vissuto la partita con grande intensità: “Vengo da Trieste, ho un sangue meridionale. Volevo allenare al Sud e vivere questa esperienza che sto vivendo con grande passione e che spero duri a lungo. Ho una squadra giovane, mi piace essere sempre vicino accanto a loro. Mi piace essere il loro valore aggiunto, dare costantemente input in partita da adeguare alle esigenze tattiche che si presentano di volta in volta”.

Per la quinta e ultima giornata d’andata sabato appuntamento per la Pallavolo Sicilia allo Sporting Center di S. Agata Li Battiati contro Messina.

Cosa ne pensi?