Variante Delta preoccupa anche la Sicilia, quarantena per chi arriva dalla Gran Bretagna

A partire da oggi è prevista la quarantena di cinque giorni per chi arriva in Italia dalla Gran Bretagna e l’obbligo di tampone. Questo è quanto scritto nero su bianco nella nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, che consente invece l’ingresso dai Paesi Ue e dagli Usa.

“Ho firmato una nuova ordinanza – annuncia il ministro su Facebook – che: 1) consente l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e da Stati Uniti, Canada e Giappone con i requisiti del Certificato Verde; 2) prolunga le misure di divieto di ingresso da India, Bangladesh e Sri Lanka; 3) introduce una quarantena di 5 giorni con obbligo di tampone per chi proviene dalla Gran Bretagna”.

Un’ordinanza che sembra fatta per tenere lontano ogni possibile rischio di diffusione incontrollata della nuova variante Delta, che comunque è stata già riscontrata nel nostro Paese. L’ultimo caso, in Sicilia, riguarda una giovane ragazza di venti anni, della provincia di Agrigento, giunta circa dieci giorni fa a bordo di un volo proveniente proprio dalla Gran Bretagna. Tutti i suoi contatti stretti, al momento, sono risultati negativi al tampone molecolare, che dovrà comunque essere ripetuto nei prossimi giorni. La ragazza, per fortuna, è asintomatica e si trova in isolamento domiciliare.