Vaccini, la terza dose si farà e si proroga Green pass

In Israele è già partita la vaccinazione di massa con la terza dose e la Francia annuncia che dal 13 settembre un nuovo richiamo vaccinale sarà fatto ai pazienti fragili e immunodepressi.

In Italia, invece, rimane ancora aperto il dibattito sulla possibilità di una terza dose per i vaccinato contro il Covid-19. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, intanto la conferma per i soggetti immunodepressi, per chi ha ricevuto un trapianto e con molta probabilità anche per gli ultraottantenni.

Al vaglio degli esperti c’è anche la possibilità di prorogare la durata del Green Pass per chi si è già sottoposto a vaccinazione: al momento, la validità della certificazione verde è di nove mesi, ma secondo le prime ipotesi potrebbe essere estesa fino a 12 mesi a partire dalla seconda dose e per i pazienti guariti.