Va a correre e muore d’infarto, vittima il noto cardiologo Francesco Sinisi

Si è verificato ieri a Venezia un drammatico episodio che ha visto coinvolto il noto cardiologo Francesco Sinisi.

Un normale pomeriggio si è trasformato in un’autentica tragedia. Un noto cardiologo veneziano di 63 anni è morto stroncato da un infarto, mentre si trova nella sua abitazione di Sant’Elena, a Venezia.

Secondo quanto ricostruito, il medico era uscito di casa nel pomeriggio per fare un po’ di jogging tra le vie della città lagunare. Non appena rincasato, però, qualcosa non andava: lui stesso, infatti, se n’è reso conto e ha subito cercato aiuto.

È riuscito a contattare il figlio, corso verso casa. Durante la strada, ha chiamato il 118 che, nonostante abbia mandato sul posto un’ambulanza, non è stato sufficiente a salvargli la vita.

La vittima si chiamava Francesco Sinisi. Da molto tempo prestava servizio all’ospedale Civile di Venezia nel reparto di medicina.

Cosa ne pensi?