ULTIM’ORA, rientro a scuola dopo l’Immacolata: sarà graduale e simbolico

ULTIM’ORA, rientro a scuola dopo l’Immacolata: sarà graduale e simbolico. Rientro per le prime e quinte classi. Ipotesi sempre più concreta.

ULTIM’ORA. Sempre più possibile il rientro a scuola delle superiori dopo il ponte dell’Immacolata. Fino al 3 dicembre gli alunni delle scuole superiori saranno in Dad (didattica a distanza) ma dopo l’Immacolata potrebbero rientrare in aula. Con orari differenti e con pochi alunni. Al vaglio del Governo e del Ministero competente le ipotesi.

LEGGI ANCHE: ULTIM’ORA Scuola, ripartenza 9 dicembre: collaborazione sindaci e province

La data per il rientro in aula per il Ministro Azzolina è sempre il 9 dicembre. L’Azzolina la considera una data giusta dato che il DPCM in vigore ad oggi termina il 3 dicembre. E dal 5 all’8 dicembre molte scuole italiane hanno uno stop alle lezioni per “il ponte dell’Immacolata”. Quindi, il 9 dicembre sembrerebbe il giorno esatto.

Il rientro in aula sarà però graduale e simbolico. Numerose le ipotesi: prime e quinte classi prima e gli altri studenti di tutte le classi solo per qualche giorno a settimana. In ogni caso, quindi, la Dad (didattica a distanza) continuerà ad essere complementare alle attività nella scuola secondaria di II grado. Infine, il Ministro Speranza frena gli animi e dice che verrà presa una decisione netta soltanto dopo il report settimanale dei contagi di venerdì 27 novembre (domani).

SEGUICI ANCHE

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Cosa ne pensi?

ULTIM’ORA, rientro a scuola dopo l’Immacolata: sarà graduale e simbolico

ULTIM’ORA, rientro a scuola dopo l’Immacolata: sarà graduale e simbolico. Rientro per le prime e quinte classi. Ipotesi sempre più concreta.

ULTIM’ORA. Sempre più possibile il rientro a scuola delle superiori dopo il ponte dell’Immacolata. Fino al 3 dicembre gli alunni delle scuole superiori saranno in Dad (didattica a distanza) ma dopo l’Immacolata potrebbero rientrare in aula. Con orari differenti e con pochi alunni. Al vaglio del Governo e del Ministero competente le ipotesi.

LEGGI ANCHE: ULTIM’ORA Scuola, ripartenza 9 dicembre: collaborazione sindaci e province

La data per il rientro in aula per il Ministro Azzolina è sempre il 9 dicembre. L’Azzolina la considera una data giusta dato che il DPCM in vigore ad oggi termina il 3 dicembre. E dal 5 all’8 dicembre molte scuole italiane hanno uno stop alle lezioni per “il ponte dell’Immacolata”. Quindi, il 9 dicembre sembrerebbe il giorno esatto.

Il rientro in aula sarà però graduale e simbolico. Numerose le ipotesi: prime e quinte classi prima e gli altri studenti di tutte le classi solo per qualche giorno a settimana. In ogni caso, quindi, la Dad (didattica a distanza) continuerà ad essere complementare alle attività nella scuola secondaria di II grado. Infine, il Ministro Speranza frena gli animi e dice che verrà presa una decisione netta soltanto dopo il report settimanale dei contagi di venerdì 27 novembre (domani).

SEGUICI ANCHE

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Cosa ne pensi?