ULTIM’ORA, messaggio dell’Azzolina sulla riapertura delle scuole superiori

ULTIM’ORA, messaggio dell’Azzolina sulla riapertura delle scuole superiori. Tutte le scuole sono luoghi sicuri.

ULTIM’ORA. Come già pubblicato stamani dalla nostra testata, l’Azzolina ribadisce a chiare lettere che tutto il mondo della scuola a gennaio ripartirà più forte di prima. Ipotesi didattica in presenza dal 7 al 15 gennaio fino al 50% per poi passare alla soglia del 75%, come stabilita dall’ultimo DPCM del Governo nazionale.

Inoltre, la stessa Ministra Azzolina ha postato anche un ultimo messaggio nella sua pagina ufficiale di Facebook. La Ministra, attraverso anche il parere del Comitato tecnico scientifico, ha sottolineato che “la scuola, dai dati dell’ultimo report, è un luogo sicuro e non è stata responsabile della seconda ondata da covid-19”.

Inoltre, sempre la Ministra ha affermato che “la sospensione delle attività didattiche in presenza deve essere limitata e temporanea. Dobbiamo tener conto dell’impatto negativo sulla salute fisica, mentale ed educativa dei ragazzi che supera i benefici”. Infine, anche la conclusione del Cts: “Le scuole superiori vanno riaperte anche in considerazione delle ultime valutazioni dell’Unione europea, secondo cui gli istituti scolastici non costituiscono un luogo pericoloso per il contagio”.

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: Immagine di repertorio

Cosa ne pensi?

ULTIM’ORA, messaggio dell’Azzolina sulla riapertura delle scuole superiori

ULTIM’ORA, messaggio dell’Azzolina sulla riapertura delle scuole superiori. Tutte le scuole sono luoghi sicuri.

ULTIM’ORA. Come già pubblicato stamani dalla nostra testata, l’Azzolina ribadisce a chiare lettere che tutto il mondo della scuola a gennaio ripartirà più forte di prima. Ipotesi didattica in presenza dal 7 al 15 gennaio fino al 50% per poi passare alla soglia del 75%, come stabilita dall’ultimo DPCM del Governo nazionale.

Inoltre, la stessa Ministra Azzolina ha postato anche un ultimo messaggio nella sua pagina ufficiale di Facebook. La Ministra, attraverso anche il parere del Comitato tecnico scientifico, ha sottolineato che “la scuola, dai dati dell’ultimo report, è un luogo sicuro e non è stata responsabile della seconda ondata da covid-19”.

Inoltre, sempre la Ministra ha affermato che “la sospensione delle attività didattiche in presenza deve essere limitata e temporanea. Dobbiamo tener conto dell’impatto negativo sulla salute fisica, mentale ed educativa dei ragazzi che supera i benefici”. Infine, anche la conclusione del Cts: “Le scuole superiori vanno riaperte anche in considerazione delle ultime valutazioni dell’Unione europea, secondo cui gli istituti scolastici non costituiscono un luogo pericoloso per il contagio”.

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: Immagine di repertorio

Cosa ne pensi?