Uccide la sua bimba di 2 anni e avvisa il papà: “Nostra figlia non esiste più”

Cosa è veramente successo, come sono andati i fatti, ancora è troppo presto saperlo ma dalle prime indiscrezioni pare che una donna, 41 anni, avrebbe ucciso sua figlia di due annetti, la scorsa notte, a Cisliano, nel Milanese.

Il papà della piccola l’avrebbe saputo direttamente dalla madre: “Nostra figlia non esiste più”. L’uomo avrebbe immediatamente chiamato i soccorsi del 118 giunti presso l’abitazione in cui sarebbe avvenuto il delitto, insieme ai Carabinieri di Abbiategrasso, ma la bambina era già morta.

Come riportano i colleghi di Repubblica.it, “i militari sono entrati da una finestra perché la porta di casa era chiusa dall’interno e hanno trovato il corpo senza vita della piccola, che sarebbe deceduta in casa e che dalle prime informazioni non avrebbe segni di violenza sul corpo: tra le ipotesi quella del soffocamento. Sul posto la madre, trovata con delle ferite da taglio sul braccio, probabilmente segni di autolesionismo, ma non gravi. E’ stata ricoverata in codice giallo all’ospedale di Magenta (Milano) ed è piantonata dai carabinieri. Sul posto anche il pm della Procura di Pavia Roberto Vincenzo Oreste Valli e il medico legale”.