Sicilia, calendario divieti giorno per giorno dal 24 dicembre al 6 gennaio

expert banner 7 marzo

In attesa di un nuovo DPCM, i siciliani si stanno chiedendo quali saranno le decisioni che il Governo e il Comitato Tecnico Scientifico prenderanno in vista delle feste. Abbiamo provato a stilare il possibile calendario con tutti i divieti che dovrebbero essere imposti nel periodo natalizio oramai alle porte.

Divieto di spostamento da e per la Sicilia (21 dicembre – 6 gennaio)

Chiudono i confini regionali, che potranno essere varcati solo per motivi di lavoro, salute o necessità, per rientrare nella propria residenza o domicilio, o per ricongiungersi con il proprio partner nell’abitazione dove solitamente risiedono o presso il domicilio dell’uno o dell’altra.

Liberi sì ma fino al coprifuoco (21 – 23 dicembre, 28 – 30 dicembre e 4 – 6 gennaio)

In questi giorni si potrà continuare a effettuare gli ultimi acquisti di Natale (l’occasione è buona per partecipare al programma Cashback), infatti i negozi resteranno aperti fino alle ore 21, ma dovranno essere rispettate tutte le norme anti-assembramento e il numero massimo consentito all’interno degli esercizi commerciali. Si potrà concedersi un pranzo o un aperitivo al bar, anche un happy hour, ma occhio all’orario, perché alle 22 scatta il coprifuoco e non sarà più possibile usufruire nemmeno dell’asporto.

Lockdown di Natale (24 – 27 dicembre e 31 dicembre – 3 gennaio)

Non si potrà uscire se non per motivi di lavoro, salute o necessità e comunque compilando l’apposita autocertificazione. Saranno concessi gli spostamenti per fare la spesa o per svolgere attività sportiva all’aperto. Sarà possibile uscire per partecipare alle cerimonie religiose, ma rispettando tutte le norme anti-assembramento. Non sarà possibile andare a trovare parenti o amici, nemmeno all’interno del proprio Comune di residenza. Le attività commerciali resteranno chiuse, ad eccezione di quelle che non hanno mai chiuso durante tutta l’emergenza sanitaria.

negozio intimo in
vendors_2