Si spara in videochiamata con la figlia di 6 anni per “punire” ex moglie

expert banner 7 marzo

Quanto successo ha dell’incredibile: un uomo, durante la videochiamata con la figlia più piccola, di soli 6 anni, ha deciso di spararsi, per “punire” l’ex moglie.

Il fatto è accaduto la scorsa domenica sera, 20 dicembre, in un piccolo paese del Torinese. Quello del padre sembra essere stato un gesto premeditato, pianificato nel minimo dettaglio, e lo dimostra anche la lettera d’addio lasciata dall’uomo sul tavolo.

Nella missiva veniva accusata l’ex moglie di averlo rovinato denunciandolo ai carabinieri lo scorso gennaio, quasi un anno fa, per minacce di morte e maltrattamenti. Questa estate la separazione legale della coppia e l’allontanamento della donna e dei tre in una comunità protetta, lontano dalla casa di famiglia.

negozio intimo in
vendors_2