Serie D, il Paternò batte di misura l’Acireale

Il Paternò si aggiudica l’atteso derby contro l’Acireale, valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie D, grazie alla rete di Scapellato.

Acesi che tornavano in campo dopo due settimane di stop a causa del Covid ma che hanno mostrato le solite difficoltà offensive. Un paio di opportunità per bucare la difesa di casa ci sono state ma troppo poco per una squadra che ha ambizioni importanti; servono rinforzi sia a centrocampo sia soprattutto in attacco considerando che sia Rossetti che Sparacello hanno iniziato dalla panchina. L’unico lato positivo è la sconfitta dell’ACR Messina capolista contro il Rende.

Ottima prestazione invece del Paternò che ha giocato in modo ordinato difendendo molto bene e ha sfruttato al massimo le occasioni avute. Con questi tre punti la formazione di casa sale a quota diciotto punti in classifica anche se lo stesso allenatore Gaetano Catalano preferisce stare con i piedi per terra parlando sempre di salvezza.

Venendo alla cronaca del match, l’Acireale ha avuto una ghiotta chance per tempo: nel primo Rizzo si è visto respingere un tiro dal piede del portiere Cavalli mentre nel secondo sempre Rizzo pericoloso con un tiro al volo sul quale però è stato ancora decisivo Cavalli.

In mezzo a queste due opportunità di marca acese, la rete che è valsa la vittoria del Paternò: in apertura di secondo tempo Scapellato, servito da Santapaola, si accentra dalla sinistra e batte sotto le gambe Ruggiero.

Al termine della partita, umori ovviamente opposti vista la grande soddisfazione di Catalano sponda Paternò e le dichiarazioni del dg acese Fasone che ha annunciato il silenzio stampa a tempo indeterminato.

Le due squadre torneranno in campo mercoledì per recuperare le partite contro Troina (Paternò) e Castrovillari (Acireale).

Il tabellino

Paternò: Cavalli; Raia, Mazzotti, Raimondi; Santapaola (87′ Aureliano), S. Puglisi, Maiorano, Guarnera; Scapellato (63′ Savasta), La Piana; Distefano (75′ M. Puglisi). In panchina: Tripoli, Coniglione, Barbaro, Giuffrida, Scapellato, Tallevi, Zappalà, Graziano. All. Catalano.

Acireale: Ruggiero; Orlando (67′ Rossetti), Silvestri, Viscomi; Cannino (81′ De Pace), Ba (51′ Sparacello), J. Pedro (67′ Mauceri), Talla; La Vardera (51′ Iania), Savanarola; Rizzo. In panchina: Mazzini. All. Pagana.

Arbitro: Poli di Verona

Reti:: 48′ Scapellato

Foto articolo: @ Foto Anicito (Gazzettarossoazzurra.it)

negozio intimo in