Secondo caso di contagio nel Ragusano in pochi giorni, interviene il sindaco

Sono cinque i giorni di distanza tra il primo caso accertato ed il secondo nella città di Scicli, nel Ragusano; non si esclude che i due casi siano collegati.

Il sindaco Enzo Giannone ha pertanto riunito in modo urgente il Coc di Protezione Civile per valutare le misure urgenti da adottare e contrastare un possibile ulteriore contagio.

Si sta cercando di perimetrare il quadro epidemiologico per cercare di circoscrivere la diffusione e continuano ad essere più stringenti i controlli della polizia municipale nelle aree della movida.

L’amministrazione starebbe valutando anche la sospensione di tutte le manifestazioni estive dei prossimi giorni. Intanto le raccomandazioni principali sono sempre le stesse: l’uso della mascherina, la distanza sociale di almeno un metro ed adottare tutte le misure igienico sanitarie del caso.

modulo allianz
modulo pubblicità annuncio
modulo ottica dieci decimi