Scuole chiuse, consulta tutte le ordinanze regionali: ultimi AGGIORNAMENTI

Scuole chiuse, consulta tutte le ordinanze regionali: ultimi AGGIORNAMENTI per zone rosse, arancioni e gialle.

Scuole chiuse. Per la zona gialla: le lezioni continuano in presenza fino alla secondaria di primo grado. A distanza per le scuole superiori. Ecco le regioni: Lazio, Molise, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Veneto. Il presidente della Provincia autonoma di Trento ha disposto le lezioni in presenza fino alla terza anche nei Comuni in zona rossa.

Zona arancione: Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia, Umbria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche. In Puglia i genitori possono scegliere o la didattica a distanza o la didattica in presenza. In Umbria didattica a distanza anche per le secondarie di primo grado fino al 22 novembre. Ed in Basilicata fino al 3 dicembre sospensione delle attività didattiche in presenza per le primarie e secondarie di primo grado.

Infine per la zona rossa: Abruzzo, Calabria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, la Provincia Autonoma di Bolzano, Campania, Toscana. Sospese le attività didattiche in presenza dalla seconda media fino alla quinta delle superiori. Dal 24 novembre torneranno in presenza i bambini campani dell’infanzia e della primaria. La Calabria dispone la sospensione in presenza di tutte le attività scolastiche di ogni ordine e grado. L’Abruzzo dal 18 novembre passa a zona rossa. In tutte le scuole, dai 6 anni resta l’obbligo di indossare la mascherina anche al banco.

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Immagine originale: Unsplash

Cosa ne pensi?