Scuola, “NO al concorso”: Sindacati all’attacco contro il Governo

Scuola, “NO al concorso”: Sindacati all’attacco contro il Governo. Una lettera precisa che sarebbe un rischio per la diffusione del virus.

Scuola. I sindacati inviano una lettera alla Camera e al Senato per ripensare sullo svolgimento del concorso straordinario indetto per i docenti. “Avviare in un contesto di emergenza sanitaria lo svolgimento delle prove del concorso straordinario non produce alcun effetto immediato in termini di assunzioni mentre espone la scuola e il personale coinvolto a un possibile aumento dei contagi”. 

Così i sindacati ammoniscono il Governo, in questa lettera firmata da cinque segretari generali, in cui si richiede fortemente la sospensione della procedura del concorso, troppo alto il rischio di diffusione del contagio.

La lettera conta anche di alcuni consigli e inviti al governo sulle nuove formule di assunzione per i docenti, come avvenuto in altri settori della Pubblica Amministrazione, promuovendo percorsi di stabilizzazione per titoli e prove orali che garantirebbero la stabilità del sistema scolastico, così martoriato nel nostro paese.

SEGUICI SU -> Facebook: PrometeoNews

CI TROVI ANCHE SU -> Twitter: @PrometeoNews  E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: Immagine di repertorio

 

 

 

Cosa ne pensi?