Scuola, ministra Azzolina: “Lezioni in estate possibili se si perdono adesso”

“Potrebbe essere possibile, se si sono perse delle lezioni. Lo abbiamo proposto alle Regioni, che dovranno decidere. Dobbiamo pensare alla strutture che abbiamo ad agosto non si può fare scuola. A giugno sì”.

Questo è quanto dichiarato dalla ministra all’Istruzione, Lucia Azzolina. Insomma, non c’è pace per la scuola: c’è chi la vuole in presenza, c’è chi a distanza, c’è chi vuole riaprire le superiori subito e chi no.

Si discute adesso anche sulla possibilità che le lezioni si tengono in un periodo finora impensabile e cioè in estate, di sicuro non ad agosto, ma nei due mesi precedenti sì.

expert banner 7 marzo
negozio intimo in