San Valentino senza baci… ma non per tutti

San Valentino è alle porte,  il 14 febbraio in tutto il mondo è la festa degli innamorati ma…

Il Covid -19 ha stravolto le nostre vite sotto ogni aspetto e anche la festa degli innamorati quest’anno dovrà fare i conti con il virus.

La redazione di Prima Stampa ha intervistato delle coppie in una fascia d’età che varia dai 18 ai 50 anni, per capire se il Covid-19 ha influito sulle loro abitudini.

Laura 20 anni, dichiara di non aver notato nessun cambiamento nelle abitudini di coppia del virus, mentre la maggior parte degli intervistati ha dichiarato il contrario.

Per alcuni l’ostacolo più difficile da superare è stato il non incontrarsi per un lungo periodo di tempo. La maggior parte degli intervistati ha sottolineato che il virus non ha stravolto i loro progetti per san Valentino. Naturalmente si eviteranno le solite cene tra amici al ristorante; ma c’è chi non si perde d’animo e si accontenta di una cena romantica in casa a lume di candela.

Alcuni avrebbero voluto organizzare un viaggio con il proprio partner per il giorno degli innamorati, possibilità annullata a causa delle restrizioni dovute alle norme anti-contagio.

Sarà un San Valentino fuori  dagli schemi, ma ognuno cercherà di renderlo il più piacevole possibile per se stesso e per il proprio partner nel rispetto delle norme anti-Covid.

expert banner 7 marzo
negozio intimo in