Saldi in Sicilia, calo delle vendite pari al 69%: indagine Confesercenti

Saldi in Sicilia, calo delle vendite pari al 69%: indagine Confesercenti. Brusco calo nei settori dell’ abbigliamento e non solo.

Saldi in Sicilia. La stagione dei saldi è appena iniziata in italia e ovviamente anche in Sicilia, ma dopo la prima settimana i dati dell’ isola sono a dir poco disastrosi. Un’importante indagine di Confesercenti Sicilia e riportata sulla La Sicilia, mostra un calo del fatturato pari al 69% rispetto all’ anno passato.

Se scendiamo nel dettaglio vediamo che un indagine condotta sui maggiori centri siciliani, e soprattutto legata al settore abbigliamento e calzature; un questionario somministrato a 70 aziende con varie tipologie di domande.  Ai commercianti è stato chiesto di parlare sull’andamento dei saldi scegliendo tra tre opzioni: negativo, estremamente negativo e sufficientemente positivo. La totalità degli intervistati ha scelto le prime due opzioni e  7 su 10, l’espressione più grave “estremamente negativo”. Un’ altra domanda è stata quella di quantificare le perdite, scegliendo tra più percentuali. E a questa domanda il 65% ha risposto oltre il 50%, mentre il 35% ha giudicato le perdite entro il 50%.

Altri quesiti sono stati sottoposti e il sentore dei commercianti è quello dover chiudere, la preoccupazione più grande quella di porre i dipendenti in cassa integrazione e soprattutto perdere ciò che per molti è stato un pilastro economico per la famiglia. Questa fatica, dicono i dati, non migliora nemmeno con l’ingresso del Vaccino.

Una situazione grave che vogliamo riportare al fine che il Governo possa subito ristorare queste aziende, loro che sono il motore della nostra economia.

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Prometeo News

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: immagine di Unsplash

 

Cosa ne pensi?

Saldi in Sicilia, calo delle vendite pari al 69%: indagine Confesercenti

Saldi in Sicilia, calo delle vendite pari al 69%: indagine Confesercenti. Brusco calo nei settori dell’ abbigliamento e non solo.

Saldi in Sicilia. La stagione dei saldi è appena iniziata in italia e ovviamente anche in Sicilia, ma dopo la prima settimana i dati dell’ isola sono a dir poco disastrosi. Un’importante indagine di Confesercenti Sicilia e riportata sulla La Sicilia, mostra un calo del fatturato pari al 69% rispetto all’ anno passato.

Se scendiamo nel dettaglio vediamo che un indagine condotta sui maggiori centri siciliani, e soprattutto legata al settore abbigliamento e calzature; un questionario somministrato a 70 aziende con varie tipologie di domande.  Ai commercianti è stato chiesto di parlare sull’andamento dei saldi scegliendo tra tre opzioni: negativo, estremamente negativo e sufficientemente positivo. La totalità degli intervistati ha scelto le prime due opzioni e  7 su 10, l’espressione più grave “estremamente negativo”. Un’ altra domanda è stata quella di quantificare le perdite, scegliendo tra più percentuali. E a questa domanda il 65% ha risposto oltre il 50%, mentre il 35% ha giudicato le perdite entro il 50%.

Altri quesiti sono stati sottoposti e il sentore dei commercianti è quello dover chiudere, la preoccupazione più grande quella di porre i dipendenti in cassa integrazione e soprattutto perdere ciò che per molti è stato un pilastro economico per la famiglia. Questa fatica, dicono i dati, non migliora nemmeno con l’ingresso del Vaccino.

Una situazione grave che vogliamo riportare al fine che il Governo possa subito ristorare queste aziende, loro che sono il motore della nostra economia.

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Prometeo News

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: immagine di Unsplash

 

Cosa ne pensi?

Saldi in Sicilia, calo delle vendite pari al 69%: indagine Confesercenti

Saldi in Sicilia, calo delle vendite pari al 69%: indagine Confesercenti. Brusco calo nei settori dell’ abbigliamento e non solo.

Saldi in Sicilia. La stagione dei saldi è appena iniziata in italia e ovviamente anche in Sicilia, ma dopo la prima settimana i dati dell’ isola sono a dir poco disastrosi. Un’importante indagine di Confesercenti Sicilia e riportata sulla La Sicilia, mostra un calo del fatturato pari al 69% rispetto all’ anno passato.

Se scendiamo nel dettaglio vediamo che un indagine condotta sui maggiori centri siciliani, e soprattutto legata al settore abbigliamento e calzature; un questionario somministrato a 70 aziende con varie tipologie di domande.  Ai commercianti è stato chiesto di parlare sull’andamento dei saldi scegliendo tra tre opzioni: negativo, estremamente negativo e sufficientemente positivo. La totalità degli intervistati ha scelto le prime due opzioni e  7 su 10, l’espressione più grave “estremamente negativo”. Un’ altra domanda è stata quella di quantificare le perdite, scegliendo tra più percentuali. E a questa domanda il 65% ha risposto oltre il 50%, mentre il 35% ha giudicato le perdite entro il 50%.

Altri quesiti sono stati sottoposti e il sentore dei commercianti è quello dover chiudere, la preoccupazione più grande quella di porre i dipendenti in cassa integrazione e soprattutto perdere ciò che per molti è stato un pilastro economico per la famiglia. Questa fatica, dicono i dati, non migliora nemmeno con l’ingresso del Vaccino.

Una situazione grave che vogliamo riportare al fine che il Governo possa subito ristorare queste aziende, loro che sono il motore della nostra economia.

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Prometeo News

SEGUICI

SU -> Twitter: @PrometeoNews  

E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews.it

RIMANI AGGIORNATO

Foto articolo: immagine di Unsplash

 

Cosa ne pensi?